Non é l’uscita

IMG_20131031_072857[1]

Lunedì 04 novembre  Porta vittoria
Gli addetti alla pulizia sono comodamente seduti di fronte ai tornelli.
Uno ride, l’altro racconta e dondola i piedi.
Osservano la gente passare.
Il controllore, si guarda le scarpe ripetutamente.
– Scusi, l’uscita?
Due signore con borse in mano e  spalla e l’accento foggiano stanno li davanti al gruppo nullafacente in attesa della informazione.
– Eh?
– L’uscita. Dove sta? Che dobbiamo…
– Ah… e deve uscire – dice quello con la pancia prominente all’altro smilzo che si guarda le scarpe.

– Deve uscire? E dove deve andare?
Si guardano negli occhi
– E che ne so?
– Di là – e piedi penzoloni indica, con dito e mano tesa, un punto imprecisato della stazione.
Le due signore con le borse e l’accento della puglia del nord seguono con gli occhi l’indice. Girano la testa verso il corridoio che si divide in due e stanno ferme mentre la voce  metallica di un annuncio giunge dall’alto.
Il treno suburbano per Varese è in arrivo sul secondo binario. 
Le signore, al centro del corridoio, guardano il controllore, l’uomo delle pulizie.
Loro guardano le signore.
Una folata di vento passa attraverso i tornelli.
Smuove il sacco nero della spazzatura.
Nell’aria pare passi un flauto di Morricone.
– Di là. Di là – con tutte e due le mani – di là.
– Le foggiane si avviano seguendo le piastrelle chiare e superando il carrello con le scope.
– Na… ma l’altra volt siamo passat’ da qui?
– E che ne so io? Na scala era.
– Non si capisc nudd.
– E che è grand. E mo’?
Girano la testa a sinistra.
A destra.
Scala a sinistra.
Scala a destra.
Viale Mugello a destra.
Viale Mugello a sinistra.
– E mo’?-
Prossimo treno s5 per Varese previsto tra 10 minuti.
Il controllore va alla macchinetta del caffè. Mette la moneta. Aspetta mentre quella raschia. Nel frattempo osserva le scarpe. L’uomo con la pancia ride.
Gli avranno raccontato una barzelletta.
Magari quella del francese, tedesco ed italiano.
No. Forse no.
Gli avranno detto che deve lavorare.
– E mo’…? – dice quella con la borsa verde.
L’altra sbuffa contrariata.
Si avvia.
Una folata di vento le scompiglia i capelli .
– Mo’ saliamo. Viale Mugggello…
– Sto cazz d Milano.

Annunci

One thought on “Non é l’uscita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...